Ricetta risotto di primavera

Difficoltà: 
Facile
Portata: 
Primo
Tempo di cottura: 
40
Ingredienti: 

320 gr di riso Carnaroli
250 gr di asparagi
250 gr di piselli surgelati
150 gr di zucchine
200 gr di barba di frate (agretti)
1 cipollotto fresco
1 scalogno
1 scorza di limone
600 ml di brodo vegetale
50 ml di vino bianco
40 ml di olio extravergine d'oliva
50 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato
Sale e pepe

PROCEDIMENTO

Manca ormai pochissimo a Pasqua e con l’avvento della primavera la natura si riempie di tanti nuovi colori e profumi tipici di questa stagione. E’ quindi ora di pensare ad un menu pasquale tutto primaverile, ricco di colori e prodotti propri di questo periodo. Una valida proposta per seguire la stagionalità dei prodotti è il risotto primavera, un primo piatto fresco a base di asparagi, piselli e zucchine che darà sicuramente un tocco di colore e gusto al vostro menu. Un risotto che riesce a coniugare i gusti migliori per questo periodo, come il tenero e il dolce sapore dei piselli, quello delicato delle zucchine e quello invece più amarognolo degli asparagi. Per gli amanti del Parmigiano inoltre, consigliamo l’aggiunta di questo formaggio grattugiato per rendere la ricetta ancora più avvolgente, aromatizzando il tutto con una scorza di limone. Un piatto che risveglierà i vostri palati e che darà un vero e proprio tocco primaverile al vostro pranzo pasquale.

Come preparare il risotto primavera

Il primo passo per portare in tavola i gusti e i colori della nuova stagione con risotto primavera è di preparare il brodo vegetale. Sciacquate le verdure sotto l’acqua corrente e asciugatele. Occupatevi in primis degli asparagi, eliminando dall’alto verso il basso la parte filamentosa più esterna; rimuovete la parte finale bianca più dura e tagliate il tutto a rondelle, mantenendo però intere le punte.

Ripetete la stessa procedura anche per le zucchine, per gli agretti e per il cipollotto. Dovrà essere tutto pulito, tagliato a spicchi o a dadini e versato con lo stesso stesso ordine in una padella con un filo di olio. A questo punto accendete il fuoco e cuocete le verdure finché non saranno pronte.

Passate ora alla fase di preparazione del risotto, lasciando da parte le verdure preparate e cotte in precedenza. Tritate finemente lo scalogno, versatelo in una padella con un filo di olio e fatelo soffriggere leggermente. Versateci quindi il riso, fatelo saltare per 3-4 minuti e sfumate con del vino bianco. Lasciate evaporare il vino e iniziate, per 15 minuti, a versare il brodo un po’ alla volta, continuando a mescolare molto spesso.

Qualche minuto prima del termine della cottura, riprendete le verdure e aggiungetele al riso, insaporite il tutto con del formaggio grattugiato, mescolate e servite.

Il vero tocco primaverile è dato poi dalla decorazione del risotto con le  punte di asparagi tenute da parte e profumate con la scorza di limone. Gustate il vostro risotto caldo e iniziate a godervi la primavera alle porte.