Ricetta risi e bisi: tutta la bontà della cucina veneta!

Difficoltà: 
Media
Portata: 
Primo
Tempo di cottura: 
40
Ingredienti: 
  • 350 gr riso vialone nano
  • 1 kg di piselli
  • 60 gr di burro
  • 50 gr di pancetta
  • 1 cipolla
  • 1 l di brodo vegetale 
  • Grana padano
  • Prezzemolo
  • Sale
  • Pepe

I piselli sono la verdura primaverile per eccellenza, ed è proprio in questa stagione che si trovano quelli migliori da gustare sia da soli come contorno, sia come ingrediente nelle vostre ricette. 

Risi e bisi è infatti forse uno degli abbinamenti più famosi in cucina: altro non è che un risotto con i piselli, piatto tipico della tradizione veneta, specialmente a Venezia, sebbene sia facile trovarne diverse varianti in tutto il nord Italia. 

L’origine è legata proprio alla Serenissima, dove il Doge era solito farselo servire il 25 Aprile, giornata dedicata a San Marco, santo patrono di Venezia. Un piatto quasi nobile ma che oggi è possibile preparare e gustare facilmente. 

Molto nutriente e cremoso, spesso viene confuso con una minestra, ma sul piatto dei vostri ospiti dovrete servire un primo piatto molto più denso e asciutto. Il riso da utilizzare per questo piatto è il vialone nano, per via della sua peculiarità a gonfiarsi durante la cottura e assorbire meglio il condimento. Scopri la ricetta di risi e bisi e prova a realizzarlo anche tu!

Prepariamo insieme la ricetta dei Risi e Bisi!

Per iniziare nella realizzazione di risi e bisi, mettete a cucinare del brodo vegetale e nel frattempo sgranate i piselli tenendo da parte i baccelli. Lavateli sotto l’acqua corrente e lasciateli scolare per bene. Una volta asciutti immergeteli nel brodo precedentemente preparato, coprite la pentola con il coperchio e lasciateli cuocere a fuoco medio per 60 minuti. Passato questo tempo, con un frullatore a immersione, tritate il tutto fino a renderlo una purea e con l’aiuto di una schiumarola togliete la parte fibrosa in superificie. 

Passate ora alla cottura del riso: iniziate facendo sciogliere in una pentola capiente il burro con della cipolla tritata, fate appassire e dopo circa 10 minuti a fuoco lento aggiungete i cubetti di pancetta e il prezzemolo. Aggiungete ora i piselli e un cucchiaio di olio per insaporire il tutto. Versate un mestolo di brodo e continuate la cottura per altri cinque minuti. 

Aggiungete la crema ottenuta con i baccelli, aggiustate di sale e pepe e portate ad ebollizione. A questo punto potete aggiungere il riso nella padella, mescolando regolarmente con un cucchiaio di legno e mantecando con del brodo. 

Quando la consistenza del riso inizierà ad essere morbida, aggiungete il burro e il formaggio grattugiato e lasciate sciogliere il tutto. Una volta pronto servite ai vostri ospiti una bella cucchiaiata di risi e bisi ancora caldo e cremoso per fargli assaporare tutta la bontà della cucina tipica veneta!