Brovada e Muset

Difficoltà: 
Media
Portata: 
Contorno
Tempo di cottura: 
2 ore
Ingredienti: 

INGREDIENTI

1 cotechino 

50 gr di pancetta affumicata

300 gr di rape fermentate 

3 spicchi di aglio

200 ml di brodo di carne

3 foglie di alloro 

20 gr di cipolla 

30 gr di farina

olio e burro 

zucchero q.b.

sale e pepe q.b. 

Piatto dalla tradizione antichissima, il “Brovada e Muset” è uno dei simboli più importanti della tradizione gastronomica friulana. La base di questa ricetta è la rapa bianca dal colletto viola, la quale negli ultimi anni ha anche ottenuto il marchio DOP. Ma che cos’è effettivamente la “Brovada"? È un contorno usato per servire piatti come il bollito oppure il cotechino, ed è appunto a base di rape bianche fermentate nelle vinacce di uva nera. 

Dopo essere state raccolte e pulite, le rape vengono messe a fermentare sotto le vinacce di uva per circa 40-60 giorni, perdendo così l’acidità tipica di questo tipo di rapa e assumendo un colore rosaceo.

 

PROCEDIMENTO

Innanzitutto mettete a cuocere il cotechino: immergetelo in una pentola di acqua fredda e portate tutto a ebollizione. Una volta raggiunto il bollore abbassate la fiamma e lasciate sobbollire per circa 1 ora. Il tempo di cottura andrà in base alla grandezza del cotechino che utilizzerete.  Per evitare che esploda o che il budello si rompa, con i rebbi di una forchetta punzecchiate il cotechino e tagliate lo spago che lega l’insaccato alle estremità.

Passate alla preparazione della Brovada: in una pentola abbastanza capiente, fate rosolare della cipolla con l’olio, unite le rape precedentemente risciacquate, l’alloro, la pancetta affumicata e un pizzico di zucchero. Coprite tutto con del brodo di carne, aggiustate di sale e pepe e lasciate sobbollire per circa 2 ore.

Per dare un tocco tipicamente friulano è obbligatorio preparare la tride. In un pentolino fate soffriggere i 3 spicchi d’aglio con un po' di olio e burro. Quando gli spicchi d’aglio hanno raggiunto la doratura, toglieteli e aggiungete della farina al composto. Con un frustino mescolate il liquido aromatizzato con l’aglio e la farina, evitando di formare grumi, e unite infine il tutto alla Brovada.

Se la Brovada viene preparata qualche ora prima di essere servita e viene lasciata riposare in frigo acquisterà un gusto ancora più intenso ben amalgamato.

Unite Brovada e cotechino e ultimate la cottura per gli ultimi 20 minuti. 

Servite il cotechino tagliato a fette adagiandolo su un letto di Brovada: il successo sarà assicurato!