Totani ripieni, il mare d’inverno anche in cucina!

Difficoltà: 
Media
Portata: 
Secondo
Tempo di cottura: 
45 minuti
Ingredienti: 
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 mazzetto di maggiorana
  • 1 carota
  • 40 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 1 cipolla
  • 400 gr di polpa di pomodoro
  • 50 gr di mortadella
  • 80 gr di foglie di bietola
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 costola di sedano
  • 800 gr totano
  • mollica di 1 panino
  • vino bianco q.b.
  • latte q.b.
  • pepe q.b.
  • sale q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.

L’estate sembra ormai un ricordo passato… la spiaggia, il sole, i drink, ma soprattutto i buonissimi piatti che si mangiano durante questi mesi!

Anche se l’autunno ormai è inoltrato e pensiamo già a zuppe bollenti e piatti al forno, perché rinunciare a quei sapori freschi che tanto ci ricordano il mare?

In questa breve e semplice ricetta ti guideremo passo passo nella preparazione dei totani ripieni, un piatto classico e intramontabile che è possibile riproporre in tutte le stagioni!

 

Procedimento

Come primo step, pulite i totani e dopo averli asciugati, tagliatene i tentacoli e tritatene la metà. Soffriggeteli poi in una padella con uno spicchio d’aglio, due cucchiaini d’olio e lasciateli andare per circa 2-3 minuti, ricordandovi di sfumarli con mezzo bicchiere di vino.

Trasferite i tentacoli in una ciotola, dove andrete a creare il ripieno per i totani. Unite la mortadella tagliata fine, il parmigiano, l’uovo sbattuto e la mollica di pane bagnata precedentemente nel latte. Per donare un profumo più intenso, aggiungete delle foglioline di maggiorana e aggiustate di sale e di pepe a piacimento!

Spostatevi ai fornelli: mettete a scaldare dell’acqua leggermente salata (ne basta poca!) dove immergerete le foglie di bietola per 3-4 minuti, giusto il tempo per farle ammorbidire.

Passatele poi sotto l’acqua fredda, strizzatele e sminuzzatele per aggiungerle al ripieno.

 

È il momento della farcitura: aiutandovi con un cucchiaino, riempite i totani fino a poco più della metà, chiudendoli poi con due stecchini.

Tritate ora la cipolla, la carota, il sedano e le foglie di rosmarino; fate rosolare il tutto in una padella con 4 cucchiai d’olio, unite i totani farciti e ricordatevi di girarli di tanto in tanto per una cottura omogenea su tutti i lati.

Ora aggiungete i tentacoli interi rimasti nella padella e sfumate il tutto con un bicchiere di vino. Unite la polpa di pomodoro, aggiustate di sale e pepe e lasciate cuocere il tutto per 30-35 minuti.

 

Servite poi i vostri totani ripieni con il sughetto che si sarà creato dalla cottura e… buon appetito!