Polpo e patate

Difficoltà: 
Media
Portata: 
Secondo
Tempo di cottura: 
1 ora
Ingredienti: 
  • 1 kg di polipo pulito 
  • 1 cipolla 
  • 1 carota 
  • 1 costa di sedano 
  • 3 patate 
  • 250 g di pomodorini 
  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco
  • Alloro q.b.
  • Olive denocciolate q.b.
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Sale da cucina q.b.
  • Limone q.b.
  • Aglio q.b.

Il polpo e patate è un classico estivo che può essere impiegato in svariati modi: come antipasto in piccole porzioni o come delizioso piatto unico. La preparazione non è affatto complessa, ma la cottura del polpo deve essere molto precisa per evitare di rovinare il piatto.

 

Iniziate la preparazione delle patate. Potrete prepararle anche la sera prima, l’importante è lavarle bene e farle lessare con la buccia per circa 40 minuti.

Una volta pronte potrete sistemarle in frigo e lasciare che si compattino. Se non riuscite a prepararle il giorno prima non è assolutamente un problema, basta solo che non lo facciate all’ultimo perché le patate dovranno avere un po' di tempo per raffreddarsi e compattarsi: se le userete calde e appena bollite non riuscirete a tagliarle a pezzi perché si sfalderanno.

Per la cottura del polpo occorreranno all’incirca 30 minuti, a seconda dalla grandezza. Iniziate con il pulire il polpo, sciacquarlo e tenerlo al fresco mentre preparate la base di cottura.

In una pentola piena d’acqua aggiungete la cipolla, il sedano e la carota tagliati a metà, il prezzemolo e l’alloro.

Prendete il polpo tenendolo dalla testa e immergete ripetutamente nell’acqua (portata a bollore) i tentacoli, così da arricciarli e renderli più eleganti nel momento in cui li servirete. Lasciate poi il polpo nell’acqua bollente per una trentina di minuti, aggiustandolo di sale se serve.

Una volta pronto, lasciate che raffreddi nella sua acqua di cottura, per almeno un paio d’ore.

Una volta freddo, tiratelo fuori e tagliate i tentacoli a listarelle longitudinalmente. Iniziate poi a preparare un’emulsione con olio, succo di limone e aglio. Aggiungete poi sale, pepe e i vari aromi.

Come ultimo passaggio sistemate nel piatto le patate tagliate in precedenza, i tentacoli e infine l’emulsione, cercando di versarla in maniera omogenea. Mescolate il tutto e la vostra insalata di polpo e patate sarà finalmente pronta da gustare!