Panzerotti classici pomodoro e mozzarella

Difficoltà: 
Media
Portata: 
Altro
Tempo di cottura: 
2 ore e 15 minuti
Ingredienti: 

Ingredienti per 8 persone

 

-360 g di farina per pizze

-200 g di mozzarella a pasta filata

-300 g di pomodori pelati

-8 g di lievito di birra fresco

-olio Evo

-olio di arachide

-sale

-pepe

Dall’antica tradizione barese nascono i panzerotti: mezzelune di pasta lievitata, ripiene e fritte. Sono una vera e propria istituzione in Puglia, si mangiano durante le feste ma anche come merenda da asporto mentre si cammina per la città! Per le loro caratteristiche possono essere considerati i cugini della pizza fritta: tutti i pugliesi ne vanno ghiotti e li ripropongono nelle più sfiziose varianti.

 

Oggi vi suggeriamo quelli classici con pomodoro e mozzarella ma possono essere farciti con carne e pesce, formaggi, cipolle e peperoni. Esistono anche i panzerotti dolci con ripieno di cioccolato o marmellate. Ogni variante è perfetta come piatto unico o come merenda per i più piccoli. Sono l’ideale anche come cadeau da portare a casa di amici per una festa in compagnia. Realizzarli non è troppo impegnativo e il figurone è assicurato! Vediamo la ricetta!

 

 

Preparazione

Iniziate occupandovi dell’impasto.

Mescolate in una ciotola la farina con 180ml di acqua tiepida, il lievito sbriciolato e 35ml di olio Evo. Aggiungete un pizzico di sale. Lavorate il composto al fine di ottenere un panetto compatto morbido ed elastico. Non deve risultare troppo umido e appiccicoso, quindi trasferitelo in una ciotola, copritelo con la pellicola e lasciatelo lievitare in ambiente tiepido per circa 45 minuti.

Nel frattempo pensate al ripieno.

Fate rosolare in una padella per circa 8 minuti i pomodori pelati, avendo cura di sfaldarli con il mestolo, aggiungete un cucchiaio di olio Evo e un pizzico di sale.

Tagliate a dadini la mozzarella, tritate qualche foglia di basilico e un pizzico di origano, quindi mescolate il tutto in una ciotola con i pomodori.

Ora l’impasto sarà lievitato. Dividetelo in 8 palline da 70 g ciascuna e sistematele su una leccarda ricoperta di carta forno. Fatele lievitare per altri 30 minuti finché non saranno raddoppiate di volume.

 

Stendete ogni pallina di impasto con le dita al fine di ottenere dischi spessi circa 5 mm e farciteli al centro con il ripieno precedentemente preparato. Chiudete i dischi a mezzaluna, assicurandovi di sigillare i bordi in modo che non si aprano.

 

Friggete i panzerotti uno ad uno in abbondante olio di arachide caldo per 4 minuti massimo, assicurandovi di girarli a metà cottura. Sgocciolateli su carta da cucina e serviteli caldi.

 

 

Ora che sapete come stupire i vostri commensali con pochi e semplici ingredienti, correte da Supermercati Visotto e fate incetta di tutto il necessario per realizzarli.

Non ci resta che augurarvi: buon appetito!