Orata al sale

Difficoltà: 
Facile
Portata: 
Secondo
Tempo di cottura: 
40 minuti
Ingredienti: 

Ingredienti per 2 persone 

• 1 kg di orata eviscerata

• 1 kg di sale grosso

• 2 spicchi d'aglio

• 3 albumi

• 1 limone

• prezzemolo q.b.

• pepe rosa in grani q.b.

• 1 cucchiaino di bacche di ginepro

• 2 cucchiai di erbe aromatiche (a piacere

L’orata al sale è un secondo piatto davvero leggero ma allo stesso tempo elegante e adatto ad ogni occasione! 

La cottura in crosta di sale è un metodo molto antico ma davvero pratico: il pesce cuoce in forno lentamente, grazie al vapore che la sua stessa umidità crea all’interno del “vestito di sale” in cui è avvolto.

Questa tecnica ne esalta il sapore, rendendo il pesce gustoso e allo stesso tempo salutare, dato che non serve aggiungere nessun tipo di grasso durante la cottura. 

 

Vediamo insieme tutti i passaggi!

 

Preparazione

Partite con la pulizia dell’orata, sciacquatela sotto l’acqua corrente ma non squamatela, altrimenti diventerà eccessivamente salata in cottura.

Inserite poi nella testa del pesce l’aglio e nel ventre un ciuffo di prezzemolo tagliuzzato e del pepe macinato.

In una ciotola unite il sale grosso, le bacche di ginepro e le erbe aromatiche, infine aggiungete gli albumi e amalgamate bene il tutto.

Prendete una pirofila, ricopritela di carta forno e cospargete il fondo con un sottile strato di sale. Adagiate sopra l’orata e ricopritela con il sale rimasto, compattando bene con le mani per formare la crosta di sale.

Infornate l'orata in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti circa, finché la crosta non risulterà dorata.

Servite il vostro piatto con una spruzzata di limone e qualche grano di pepe rosa.

 

Consigli utili:
 

  • Potete sostituire l’orata con altri tipi di pesce, come ad esempio il branzino, il dentice o il Sarago

 

Se vi è venuta voglia di sperimentare questa interessante tecnica, assicuratevi di avere tutto il necessario facendo un salto da Supermercati Visotto.

Buon appetito!