Ghiaccioli al limone

Difficoltà: 
Facile
Portata: 
Altro
Tempo di cottura: 
20 minuti
Ingredienti: 

Ingredienti per 4 persone

- 150 ml di succo di limone

- 80 ml di acqua

- 60 gr di zucchero

- scorza grattugiata di un limone

Ora che è arrivata l’estate, cosa c’è di meglio che un buon ghiacciolo per rinfrescarsi dall’arsura?

 

I ghiaccioli al limone sono i gelati più semplici e classici da preparare, freschi e dissetanti. Un’ottima (ed economica) merenda che potrete realizzare con pochi e semplici ingredienti da offrire in ogni occasione, ai vostri amici come ai più piccoli.

Divertitevi a preparare anche voi dei ghiaccioli al limone interamente realizzati con ingredienti genuini e naturali. Scopriamo come!

 

Preparazione
Per realizzare i vostri ghiaccioli partite dallo sciroppo. In un pentolino versate lo zucchero e l’acqua. Accendente il fuoco e tenete ben mescolato, per evitare che lo zucchero si attacchi al fondo. Quando il composto inizierà a bollire, fate cuocere per altri 5 minuti, continuando a mescolare. Scaduto il tempo spegnete il fuoco e fate raffreddare lo sciroppo.

Nel frattempo, lavate bene i limoni e premeteli leggermente per facilitarne la spremitura. Con una grattugia poi ricavate la scorza e mettetela in una ciotolina. Tagliate in due i limoni e spremeteli. Per evitare che i semi e la polpa finiscano nei vostri ghiaccioli, filtrate il succo ottenuto con un colino.

Unite lo sciroppo al succo di limone e mescolate, dopodiché aggiungete anche la scorza di limone grattugiata.

Versate il composto ottenuto negli stampini per ghiaccioli e fissate gli stecchini di legno. Riponeteli nel freezer e lasciateli riposare per circa 4 ore.

Se volete rendere i vostri ghiaccioli più belli da presentare, aggiungete delle fettine di limone e una manciata di foglie di menta al composto. Per una variante più sfiziosa, invece, potete benissimo sostituite gli stecchini in legno con dei bastoncini di liquirizia. Al contrario invece, per una versione più salutare, potete realizzarli senza zucchero così da assaporarne meglio il gusto originale!

Una volta pronti, per togliere i vostri ghiaccioli più facilmente dallo stampino, passateli sotto l’acqua tiepida, così eviterete di romperli. 
Non c’è alcuna fretta di consumarli tutti in una volta: lo sapete che i ghiaccioli al limone ben conservati in freezer si mantengono buoni e integri fino a due settimane?

Pronti a rinfrescare le calde giornate estive? Mettetevi all’opera!