Crema al caffè

Difficoltà: 
Facile
Portata: 
Altro
Tempo di cottura: 
20 minuti e 1h di riposo in freezer
Ingredienti: 

Ingredienti per 6 persone

 

-70 ml di caffè

-4 cucchiaini di zucchero

-300 ml di panna per dolci

La crema al caffè sembra avere origini incerte e molto lontane.

Pare che la ricetta più antica derivi dal Cà phê dá, una bevanda addolcita con del latte condensato diffusa in Vietnam. Diverse fonti sostengono, invece, che il caffè del nonno, altro modo per indicare il medesimo prodotto, sia una rivisitazione del Café Helado, un dessert sfizioso che abbina al caffè la crema chantilly, dulce de leche e mandole tritate. In alcune regioni e in certe occasioni è offerto anche con del gelato alla vaniglia.

Nel Bel Paese è particolarmente diffuso a Lecce a partire dalla prima metà del Novecento: la ricetta principale prevedeva caffè freddo con l’aggiunta di latte di mandorla.

Oggi è un prodotto diffuso in tutta Italia, che si presta ad essere servito al termine di un pasto come dessert, la mattina come dolce colazione, a metà pomeriggio come gustosa merenda. Vediamo insieme la ricetta per realizzarlo!

 

Preparazione

Iniziate occupandovi del caffè. È possibile prepararlo in modo tradizionale con la moka o sfruttare le macchinette con le cialde. Versatelo in una ciotola e fatelo raffreddare. Mentre aspettate che la bevanda si intiepidisca, montate la panna in un’altra ciotola, aggiungendo lo zucchero un poco alla volta. Quando la panna avrà raggiunto la consistenza desiderata, versate il caffè continuando a montare il composto fino ad ottenere una crema densa e compatta. A fusione ultimata, riponete la ciotola in freezer almeno per un’ora.

Essendo un dessert sfizioso è importante curare la presentazione del prodotto. Il consiglio è quello di versare la crema in 6 bicchierini di vetro, prelevandola con una spatola, dopo averla mescolata con delicatezza.

E ora, largo alla fantasia per la decorazione!

Per i più golosi è possibile spalmare della crema alla nocciola o al pistacchio sui bordi del bicchiere; i più creativi potranno aggiungere della panna e una spolverata di cacao o granella di nocciole. La ciliegina sulla torta è sicuramente un chicco di caffè sulla sommità della crema!

Ecco qui che il dessert facile ma goloso è pronto per accompagnare i vostri sfiziosi dopocena!

 

Il consiglio in più? Adattate la crema al caffè ad ogni esigenza apportando piccole modifiche alla ricetta principale. Aggiungete due cucchiai di liquore per dare un gusto più deciso al caffè prima di metterlo in frigorifero a raffreddare. Oppure, per i bambini, sostituite la bevanda con il decaffeinato o dell’orzo.

 

Buon appetito!