Carbonara di asparagi

Difficoltà: 
Facile
Portata: 
Primo
Tempo di cottura: 
30 minuti
Ingredienti: 

ngredienti per 4 persone

 

  • 320 g di spaghetti
  • 500 g di asparagi
  • 5 tuorli d'uovo
  • 30 g di Pecorino Romano
  • 50 g di Parmigiano Reggiano
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Per gli italiani uno dei piatti più rappresentativi della tradizione culinaria è sicuramente la carbonara! Ma quanti modi esistono per prepararla? 

Sono diverse le varianti ispirate a questo amatissimo primo, una tra tutte quella di asparagi: una versione vegetariana che non rinuncia alla classica crema di tuorli e pecorino ma che al posto del guanciale prevede appunto gli asparagi, che rendono questo piatto perfetto per la primavera! 

Può essere realizzato con gli spaghetti, fini o grossi, ma anche con altri formati come tortiglioni, mezze maniche, fusilli e chi più ne ha più ne metta!

 

Vediamo insieme questa gustosa variante della classica ricetta romana!

 

Preparazione

Innanzitutto lavate bene gli asparagi e fletteteli con due mani in modo da farli spezzare nel punto esatto in cui inizia la parte più fibrosa. Con l’aiuto di un pelapatate, sfibrate leggermente la parte della punta. Mettete poi i gambi in una pentola con acqua e portateli a bollore.

 

Ora tagliate la parte verde degli asparagi a rondelle lasciando intere le punte. In una padella ampia, scaldate un filo d’olio e saltate le rondelle di asparagi, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura dei gambi, sale e pepe. Trascorsi 5 minuti aggiungete anche le punte e saltatele per 3 minuti.

 

Dopodiché rompete le uova e mescolate i tuorli in una terrina con pepe, pecorino e Parmigiano grattugiati fino ad ottenere un composto denso. Diluitelo solo con un paio di cucchiai di acqua di cottura dei gambi degli asparagi.

 

Quando l’acqua di cottura comincerà a bollire, eliminate i gambi, salate e buttate gli spaghetti. Scolate la pasta ancora al dente e saltatela velocemente nella padella con gli asparagi; travasate il tutto in una terrina e, amalgamando per bene il tutto, aggiungete la crema di uova e formaggi. Pepate a piacere e servite in tavola ancora fumante!

 

Consigli utili:

 

  • Non aggiungete le uova all’interno della padella perché il calore potrebbe cuocerle e creare grumi. 

 

Con questo piatto semplice e primaverile, che vi permetterà di mangiare in maniera alternativa la classica carbonara, non ci resta che augurarvi buon appetito!