Abbacchio alla Romana

Difficoltà: 
Facile
Portata: 
Secondo
Tempo di cottura: 
50 minuti
Ingredienti: 

Ingredienti per 4 persone

  • 250 g di farina 00
  • 1 kg di cosciotto di agnello abbacchio
  • 3 acciughe sotto sale
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 1/2 bicchiere di aceto di vino bianco
  • 2 spicchi d'aglio
  • salvia q.b.
  • rosmarino q.b.
  • 3 cucchiai di olio
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

L'abbacchio alla Romana, o alla Giudia, è il piatto protagonista delle grandi occasioni, oltre che il simbolo della tradizione gastronomica laziale!

Nell'antichità era considerato un piatto povero perché la sua carne era di “basso livello” ma con il tempo è diventata una ricetta della cucina tradizionale molto amata. 

L’abbacchio alla romana può essere accompagnato da diversi contorni di verdure come gli asparagi o la classica cicoria ripassata. Vediamo assieme tutti i passaggi per la ricetta originale!

 

Preparazione

Prima di tutto, tagliate a pezzi il cosciotto e infarinateli tutti per bene. 

In una teglia a parte scaldate l'olio e rosolate l'agnello a fuoco vivo per circa 10 minuti, salate e pepate. 

Unite i rametti di rosmarino e cospargete il tutto con la salvia e l'aglio tritati. Girate più volte i pezzi per farli insaporire bene e versate il vino unito all'aceto, lasciandolo evaporare quasi completamente.

Aggiungete poi un mestolo di acqua bollente, coprite e mettete i pezzi di agnello in forno preriscaldato a 180° per mezz'ora. 

 

Mentre l'agnello finisce di cuocere, trasferite due o tre cucchiai del suo sugo di cottura in un tegamino e fateci sciogliere a fuoco basso tre acciughe diliscate. 

Quando saranno completamente sciolte, mescolate bene e versate la salsa sulla carne. 

Lasciate insaporire il tutto per qualche minuto e il vostro abbacchio alla romana è pronto per essere servito ben caldo!

 

Consigli utili:

  • Fate attenzione a non bucare la carne durante la cottura. Aiutatevi con una pinza per evitare di forarla, facendo così uscire i suoi liquidi.

 

Con questo spunto per il vostro pranzo pasquale, non vi resta che correre nei Supermercati Visotto e procurarvi tutto l’occorrente per la sua realizzazione!