Cotolette di funghi porcini

Difficoltà: 
Facile
Portata: 
Altro
Tempo di cottura: 
15 minuti
Ingredienti: 

Ingredienti per 4 persone

 

-4 funghi porcini di medie dimensioni

-3 uova di medie dimensioni

-Grana Padano q.b.

-Pangrattato q.b.

-Prezzemolo q.b.

-Sale q.b.

-Pepe q.b.

-Olio di girasole q.b.

Il fungo, quando ben trattato e scelto con cura, è un ottimo sostituto della carne sia per chi ama variare la propria alimentazione, sia per chi segue un regime alimentare vegetariano. Il quantitativo di vitamina D apportato infatti è utile per sopperire alla mancanza di proteine animali.

Qui di seguito vi proponiamo una ricettina facile e saporita che piace davvero a tutti, certi che, una volta assaggiate, quasi preferirete le cotolette di funghi a quelle di carne!

 

Preparazione

Per prima cosa occupatevi della pulizia dei funghi. Assicuratevi di raschiare con cura le radici in modo da rimuovere completamente il terriccio. Questa operazione si può compiere con un coltello e poi con l’ausilio di un pennellino per ultimare al meglio la pulitura. Praticate quindi un taglio longitudinale dal gambo alla testa, in modo da dividere ogni fungo in due e poi in piccole fettine da mezzo centimetro. Per ottenere una forma il più possibile armoniosa, l’ideale sarebbe rimuovere la testa e destinarla ad un’altra preparazione, ma non è necessario.

Procedete ora con la realizzazione del composto in cui andrete ad intingere i funghi. Tritate il prezzemolo finemente e grattugiate il Grana Padano. Rompete le uova in una ciotola e sbattetele aggiungendo un pizzico di sale. In un altro piatto, meglio se piano per facilitare l’impanatura, mescolate il pangrattato con il prezzemolo e il formaggio. Addizionate poi di sale e pepe.

Ora potete passare una ad una le fettine prima nell’uovo e poi nel composto con il pangrattato. Fate attenzione che gli ingredienti aderiscano bene al fungo.

Ora versate in una padella dell’abbondante olio di semi di girasole e fatelo scaldare. Quando è giunto a temperatura, immergete le cotolette vegetali per circa 5 minuti, fino a completa doratura da ambo i lati. A cottura ultimata passate le fettine su della carta assorbente per drenare l’olio in eccesso e servite in tavola.

 

Le cotolette di funghi sono perfette ancora calde come antipasto o contorno, accompagnate con altra verdura cotta o dei tuberi lessati. Oppure fredde e croccanti, sono deliziose anche come aperitivo. Non ci resta che augurarvi: buon appetito!