A tavola con Visotto: alla scoperta dei vini tipici di Veneto e Friuli

I vini italiani sono uno dei prodotti enogastronomici nazionali più apprezzati ed esportati in tutto il mondo. Veneto e Friuli sono tra le regioni trainanti con moltissimi vitigni diffusi capillarmente su tutto il territorio. A favorire questa massiccia produzione di vino, sia bianco che rosso, è sicuramente il clima di tipo continentale con risvolti mediterranei dovuti alla vicinanza al mare che garantiscono temperature non particolarmente fredde d’inverno né molto calde d’estate.

Partendo dal Veneto per questa rassegna enologica, non si può che iniziare dal Prosecco, tipico della zona di Conegliano e Valdobbiadene, che con le sue bollicine ha ormai conquistato il mondo, diventando il vino italiano più venduto all’estero. Tra i vini più amati della regione, poi, troviamo il Cabernet, un vino rosso, robusto e corposo perfetto da accompagnare alla selvaggina. Altri due vini rossi veneti famosissimi sono il Recioto e l’Amarone della Valpolicella: il primo, passito dal sapore dolce e vellutato, è perfetto degustato insieme al cioccolato fondente, mentre il secondo è molto utilizzato anche in cucina, ad esempio per preparare il celebre risotto all’Amarone. Anche il Bianco di Conegliano, con il suo sapore asciutto, è perfetto da consumare durante i pasti, anche in abbinamento al gusto delicato del pesce. Spostandosi in zona collinare vengono prodotti due cavalli di battagli tra i vini veneti: il Tocai Rosso e il Moscato Fior D’Arancio. Quest’ultimo si presenta sia in versione appassita che spumante.

I vini friulani invece sono per la maggior parte vini freschi e giovani, fruttati e ottimi da degustare tutto l’anno. Specialità dei colli orientali è il Picolit, un vino bianco da dessert ad alta gradazione alcolica. Meno conosciuto è il Ramandolo, ottenuto con le uve da Verduzzo, giallo ambrato e piuttosto dolce. Tra i rossi poi c’è il Refosco, dal sapore intenso, sapido che spesso va gustato più volte per apprezzarne a pieno tutti i sapori ed odori. Lo Schioppettino, conosciuto anche come Ribolla Nera è più violaceo, dal gusto fresco con un sentore di lamponi, mirtillo e mora selvatica.

Qualsiasi sia la portata principale della vostra cena in compagnia, lasciatevi conquistare dalla bontà di questi vini tipici di Veneto e Friuli, saranno il tocco finale perfetto di ogni piatto!