Mirtillo, il superfood che fa bene alla salute!

Il mirtillo è un frutto incredibilmente salutare e molto amato per il suo sapore e per le sue numerose proprietà benefiche, tanto da essere considerato un superfood!

Il succo che si ricava dalle bacche fresche è gustoso, rinfrescante e nutriente, perfetto come colazione, merenda e addirittura per il post-allenamento.

 

Il mirtillo è definito il re degli antiossidanti grazie alle antocianine che contiene, in grado di agire sul microcircolo e proteggere il sistema vascolare, contrastando la fragilità dei capillari, le vene varicose e la ritenzione idrica. Queste sostanze fanno bene anche alla vista e combattono la stanchezza oculare agendo sui capillari della retina. 

I mirtilli sono inoltre ricchi di vitamina C e fibre con proprietà antinfiammatorie, antibatteriche, rinfrescanti, astringenti, toniche e diuretiche: per questo sono l’ideale per il benessere del tratto urinario, in quanto ne riducono il rischio di infezioni, grazie all’alto livello di polifenoli.

 

Il delizioso e rifrescante succo di mirtilli si può realizzare anche in casa partendo proprio dai frutti freschi. Vi proponiamo di seguito due modalità per la sua preparazione!

 

1. Succo di mirtilli con frullatore 

Preparare il succo di mirtillo con il frullatore è il modo più semplice per realizzarlo. Prima di tutto risciacquate accuratamente i frutti: saranno sufficienti dai 300 ai 500 g di mirtilli per produrre un bel bicchiere di succo concentrato.

Una volta sciacquati, frullateli con un frullatore ad immersione, aggiungendo a piacere lo zucchero. Filtrate poi il succo di mirtilli per eliminare eventuali semi e bucce. Se desiderate, potete diluire la bevanda con un po’ di acqua e il succo spremuto di 1/2 limone. Per una versione ancora più rinfrescante è possibile utilizzare i mirtilli congelati.

 

2. Succo di mirtilli con un estrattore 

In questo caso, per ottenere un bicchiere di puro succo di mirtillo sono necessari circa 300/350 gr di mirtilli freschi, ma lo si può unire anche ad altri frutti come mele o allungare con dell’acqua. Ad esempio se utilizzate circa 130/150 gr di mirtilli e aggiungete una mela, assieme al succo di mezzo limone, otterrete circa 2 bicchieri di succo di mirtillo fatto in casa e senza l’aggiunta di zucchero.

 

In conclusione, i mirtilli non dovrebbero mai mancare nella nostra dieta, ma con pochi e semplici mosse possiamo avere sempre a nostra disposizione un sanissimo succo di mirtillo, home made