Le regole del picnic perfetto

Estate vuol dire solo una cosa…è tempo di picnic fuori porta! 

L’obiettivo di ogni picnic è quello di rilassarsi all’aria aperta, assaporando golosi stuzzichini, assieme ad amici o familiari.

Il classico menù del picnic è composto da ricette leggere, semplici da mangiare e pratiche da gustare. Ma, che sia in montagna, al mare o al parco, ci sono una serie di pratici consigli da seguire, qualsiasi sia la vostra location!

Abbiamo perciò raccolto per voi 5 regole del picnic perfetto: vi basterà seguirle, armarvi di cestino e partire per gustarvi un boccone all’aria aperta in compagnia!

 

 

1. Scegliere cibi pratici

Preparate cibi non troppo elaborati e comodi da trasportare, come ad esempio ricette mono-boccone o mono-porzione che si possano gustare direttamente con le mani, senza un tavolo su cui appoggiarsi.

Un’idea sfiziosa, pratica e anche green è utilizzare barattoli in vetro dalla chiusura ermetica per servire mini-insalate, pasta fredda, piatti unici a base di cereali e verdure.

Altre idee sono ad esempio insalate di riso, finger food, sandwich gourmet, tramezzini, panini e torte salate.

 

2. Portare tutto il necessario

Oltre alla tovaglia, alle posate, ai piatti, ai bicchieri e ai tovaglioli ci sono una serie di oggetti non sempre immediati da ricordare. Come ad esempio un telo isolante da porre tra il prato e la tovaglia per evitare l’umidità; qualche cuscino per aumentare il comfort; un thermos per il caffè a fine pranzo, e l’apribottiglie!

 

3. Rispettare la Natura

È sempre meglio evitare di usare stoviglie in plastica ma utilizzare materiale biodegradabile, oppure tupperware e barattoli in vetro riutilizzabili.

Ma soprattutto, ricordatevi di portare con voi anche un sacchetto per raccogliere i rifiuti al termine del picnic, per lasciare il luogo come l’avete trovato!

 

4. Suddividere i compiti

 

Suddividersi con gli amici le cose da portare può essere molto utile per ricordare tutto il necessario! Inoltre, far preparare a ognuno qualcosa renderà più vario il vostro menù e alleggerirà il carico di ciascuno.

 

5. Portare dei giochi

 

È vero che spesso l’obiettivo di un picnic è quello di rilassarsi all’aria aperta, però potrebbe essere divertente portare qualcosa per intrattenere tutti. Come ad esempio un mazzo di carte, dei giochi di società, un pallone o una cassa bluetooth con un po’ di musica!

 

 

Dopo queste pratiche regole non ci resta che augurarvi buon picnic! E ricordate, la prima regola per un picnic perfetto è la spensieratezza!