Le 10 regole per una dispensa ordinata

Vorresti organizzare la tua dispensa di casa in modo pratico ed efficiente ma non sai da dove iniziare? Avere una dispensa in ordine ti permette di trovare con facilità ciò di cui hai bisogno: avere un criterio per organizzare correttamente gli alimenti ti farà risparmiare tempo, spazio e seccature. 

Organizzare la dispensa e tenerla in ordine però può essere complicato: tra scatole vuote, confezioni di cibo, pacchi aperti e condimenti vari è facile ritrovarsi con una dispensa piena di caos e disordine, con il rischio di trascurare cibi a breve scadenza che finiranno per andare a male.

Ecco perché abbiamo deciso di aiutarvi con le 10 regole per una dispensa ordinata!

 

 

1. Fare un inventario e pulire periodicamente

Il primo passo per una dispensa in ordine è sicuramente la pulizia!

Pulire la dispensa in modo accurato evita contaminazioni, polvere e insetti; per questo vi consigliamo di pulirla almeno ogni 3 o 4 mesi.

Inoltre, un modo per organizzare e tenere in ordine ciò che avete nella dispensa è conoscerlo: fare un inventario periodico vi aiuta a organizzare la spesa e i pasti, a controllare le scadenze e lo stato di conservazione degli alimenti. 

 

2. Usare i ripiani del frigorifero in maniera corretta

Le particolari zone climatiche e refrigerate del frigorifero consentono di mantenere più a lungo gli alimenti freschi a temperatura ottimale. 

Per questo è importante disporre correttamente gli alimenti nelle giuste zone del frigorifero.

 

3. Etichettare tutti i prodotti 

Le etichette sono l’emblema dell’ordine! Quante volte vi è capitato di scambiare il sale con lo zucchero? Etichettare gli alimenti consente di riconoscerli a prima vista e darà un tocco di stile ai contenitori che popolano la vostra dispensa.

 

4. Usare la cantina e il terrazzo

Le cantine e i terrazzi in inverno sono l'ideale per conservare senza alcun costo la verdura, la frutta e le conserve. Inoltre, in questo modo potrete liberare spazio in cucina.

 

5. Sistemare ogni cosa per categoria e scadenza

Ordinare gli alimenti per categoria è un prezioso aiuto che vi aiuterà a trovare subito ciò che cercate. In più disporli in ordine di scadenza vi consentirà di consumare i vostri alimenti in modo consapevole, evitando sprechi e inutili acquisti.

 

6. Sfruttare spazi insoliti

Utilizzare in modo intelligente gli spazi della casa è davvero importante, specialmente se avete una casa piccola. Potete sfruttare ad esempio madie, cassettoni e altri mobili come estensione della vostra dispensa.

 

7. Acquistare contenitori in vetro 

I contenitori in vetro sono semplici da pulire, riciclabili e duraturi, oltre ad essere belli da vedere. Una scelta ottimale per dare ordine alla vostra dispensa, che vi darà la possibilità di avere sempre chiara la quantità residua di ogni alimento.

 

8. Lasciare a vista ciò che viene usato ogni giorno

Lasciare a vista i prodotti utilizzati più spesso durante il giorno, oltre a essere funzionale e pratico, può rivelarsi esteticamente gradevole! Se disposti con gusto, infatti, saranno un bel complemento d’arredo.

 

9. Creare nuovi spazi

Create nuovi spazi per la vostra dispensa: un’alternativa molto efficace è quella di aggiungere qualche ripiano negli armadi e nei mobili, in modo da sfruttare al meglio lo spazio anche in altezza. 

 

10. Comprare solo il necessario

Qualunque sia la capienza della vostra dispensa non riempitela di alimenti in eccesso, rischiando di dimenticarli sul fondo o di non riuscire a consumarli prima della data di scadenza. 

Fare una spesa consapevole, preparando una lista degli acquisti necessari, può aiutarvi a non riempire di cose inutili la vostra dispensa.

 

 

Ora che conoscete le 10 regole per una dispensa ordinata, è il vostro turno per mettere tutto in ordine, facendo in modo che ci sia un posto per ogni cosa!