Grigliata perfetta? La to do list da seguire

Possiamo finalmente dirlo… è ufficialmente iniziata la stagione delle grigliate!

Con l’arrivo della calda primavera ogni occasione è buona per organizzare una grigliata tra amici o parenti. Che sia nel proprio giardino, in terrazzo o in una location all’aperto, è sicuramente uno dei migliori modi per trascorrere una bella giornata, divertendosi e stando in compagnia.

Ci sono però degli accorgimenti da seguire per preparare un barbecue perfetto: spesso, infatti, una buona spesa non basta! Ecco perché abbiamo raccolto per voi una serie di punti per rendere questo momento di convivialità unico.

 

Ecco la nostra to do list per organizzare una grigliata perfetta!

 

1. Scegliere gli strumenti giusti

Sembra scontato, ma non lo è! 

A seconda delle circostanze, dello spazio e del gruppo di persone è infatti indispensabile scegliere il grill migliore. Se si tratta di un gruppo con più di dieci persone è consigliato un grill grande e spazioso da utilizzare in giardino. Mentre, per le gite fuori porta, è molto più comodo un grill più piccolo e trasportabile. Inoltre è importante dotarsi degli strumenti giusti come pinze, tagliere, forchettone e coltello, guanti resistenti da BBQ e termometro da carne.

 

2. Legno o carbonella

A seconda del tempo a disposizione dovete scegliere tra legno o carbonella come braci per la vostra cottura. 

Se non avete troppa fretta potete utilizzare la legna - è sempre meglio preferire quella "forte" come quella di ulivo, frassino e quercia ed evitare quella resinosa come quella dell'abete, del pino o del larice - mentre per una grigliata last minute la carbonella classica sarà la scelta più intelligente e veloce.

 

3. Realizzare la marinatura 

Per ammorbidire e insaporire la carne si sa, la marinatura è fondamentale!

La si può realizzare in modo semplice, ad esempio con pimento, chiodi di garofano, ginepro e olio extravergine d’oliva, per esaltare al meglio il gusto della carne.

 

4. Scegliere la carne giusta

È importante pensare in anticipo al tempo di cottura che richiedono i diversi tagli di carne. Infatti, se non si ha molto tempo a disposizione, l’ideale sono gli spiedini di carne a base di bacon, guanciale, carne di spalla, salsiccia e verdure, che si preparano rapidamente in 15 minuti. Lo stesso vale per le costine, il must delle grigliate!

 

5. Aggiungere il sale solo a fine cottura

Gli chef consigliano di salare la carne solo a fine cottura, altrimenti rilascerà molta acqua compromettendo il suo sapore.

 

6. Pensare alle verdure 

Le verdure sono immancabili durante le grigliate primaverili!

Tra le verdure più adatte alla griglia ci sono le zucchine, le melanzane, le carote, le cipolle e gli immancabili peperoni.

 

7. Le bevande

Per gli amanti del vino è sicuramente importante accompagnare la carne ad un buon rosso adatto al BBQ ma non possono mancare anche bibite analcoliche e acqua. È inoltre importante, specialmente nelle giornate più calde, pensare ad una soluzione per mantenere le bevande fresche, come una borsa frigo termica portatile o un secchio per il ghiaccio.

 

8. Preparare la tavola

Come in ogni pranzo o cena che si rispetti, non può mancare tutto l’occorrente per la mise en place: tovaglia, tovaglioli, bicchieri, piatti e posate. 

Ma anche vassoi resistenti al calore, recipienti in cui servire e conservare il cibo e soprattutto sacchetti per i rifiuti.

 

 

Con questi consigli e accorgimenti, nulla vi potrà più fermare: non vi resta che accendere il fuoco e… Buona grigliata!