Come organizzare una degustazione di vini con stile

Volete rendere una serata tra amici davvero speciale? Perché non organizzate una degustazione di vini? Potete trascorrere così la serata in modo originale e divertente, scoprendo nuovi sapori e ampliando la vostra conoscenza sul vino!

Per organizzare al meglio la vostra degustazione però ci sono alcuni piccoli accorgimenti da tenere in considerazione, che vi aiuteranno a rendere la vostra serata davvero perfetta. 

 

Ecco 5 consigli per una degustazione di vini da veri sommelier, che delizierà il vostro gruppo di amici. Provare per credere!

 

1- Creare la giusta atmosfera

 

La scelta dell’atmosfera è indispensabile per mettere a proprio agio i vostri ospiti! È importante perciò creare un ambiente accogliente e rilassato, magari con l’aiuto di luci soffuse, candele e una leggera musica di sottofondo.

Questi piccoli dettagli contribuiranno a rendere l’atmosfera gradevole e avvolgente!

 

2- Scegliere il giusto vino

 

La scelta del vino è uno dei momenti cruciali per la perfetta riuscita della serata!

Potete selezionare i vostri vini seguendo un tema, ad esempio: un confronto tra annate diverse dello stesso produttore; una comparazione tra vini prodotti dalla stessa tipologia di vitigno di aziende differenti, oppure, andando più nello specifico, con dei vini realizzati attraverso un determinato metodo di produzione.

In questo modo potrete cogliere al meglio tutte le sfumature che differenziano i vari vini, dando la possibilità anche ai meno esperti di notare con facilità le caratteristiche di ciascun vino.

 

3- Scegliere i giusti cibi da abbinare

 

Durante la degustazione è indicato mangiare soltanto pane e grissini, per non influenzare il sapore del vino che in questo modo rimarrà l’unico protagonista della serata! 

Prima o dopo la degustazione però, potete offrire ai vostri ospiti degli stuzzichini in base al tipo di vino che avete selezionato, come affettati, salumi, formaggi, pesce crudo o frutta secca.

Per indovinare l’abbinamento migliore, la scheda tecnica dei vostri vini vi sarà d’aiuto!

 

4- Preparare la tavola

 

Se si tratta di vino rosso, prima di servirlo è opportuno lasciarlo decantare nell’apposito decanter, facendogli così sprigionare tutti i suoi aromi. 

Per quanto riguarda i calici, utilizzate calici trasparenti, così da poter vedere chiaramente colore e l’intensità. 

Quando versate il vino ricordatevi di non colmare i calici dei vostri ospiti, il bicchiere va infatti riempito per un quarto.

Preparate, inoltre, dell’acqua fresca in modo da poter sciacquare la bocca tra un vino e l’altro.

 

5- Degustare il vino

 

Iniziate sempre dal vino più leggero fino ad arrivare a quello più corposo.

Prima di sorseggiarlo valutate la sua trasparenza e fate ruotare leggermente il bicchiere in modo da far restare del vino sulle sue pareti, osservandone la fluidità.

Avvicinate poi il bicchiere al naso e annusate gli aromi, e infine, sorseggiatelo lentamente individuando le note aromatiche e i sapori che lo caratterizzano.

 

Se volete dare un tocco in più alla vostra serata e intrattenere i vostri amici, preparate un foglio di valutazione per ciascun ospite, in modo che possa annotare le proprie considerazioni e preferenze sul vino che sta sorseggiando!

 

Non vi resta che invitare i vostri amici e trasformarvi per una sera in veri e propri sommelier! Cheers!