10 cibi da non congelare mai

A chi non è mai capitato di fare una spesa abbondante per cercare di riempire la dispensa più a lungo o di preparare porzioni più abbondanti per poterle congelare? I pasti pronti al volo, solo da riscaldare, fanno comodo a tutti!

Grazie all’uso del freezer e al congelamento del cibo riusciamo a risparmiare tempo ed evitare gli sprechi. Ma attenzione perché non tutto si può congelare. Scopriamo assieme quali alimenti non andrebbero mai messi nel freezer!

 

Il congelamento degli alimenti non è una pratica da dare per scontato, ma è necessario seguire delle regole ben precise per non commettere errori ed evitare di compromettere i cibi e, di conseguenza, la propria salute.

I fattori maggiormente in grado di influenzare il processo di conservazione sono rappresentati dal quantitativo di acqua e dal grasso: più ce n’è, e meno il prodotto si conserva. Al momento dello scongelamento infatti, risulterebbero immangiabili perché cambiano consistenza e sapore.

 

Ecco perciò gli alimenti che non andrebbero mai congelati:

 

1. Verdura

Le verdure a foglia verde, i cetrioli, le cipolle e i pomodori, una volta scongelati non hanno più consistenza per via dell’alto livello di acqua che contengono. Inoltre, perdono tutte le loro proprietà nutritive e i sali minerali di cui sono ricchissimi. Un consiglio per poterli fare durare più a lungo potrebbe essere quello di cuocerli prima, per poi conservarli in freezer.

 

2. Frutta

In primis anguria, ananas e melone: tutto ciò che è stato detto per le verdure, vale anche per questo tipo di frutta. Essendo molto ricca d’acqua, il congelamento rovina il suo sapore. Al contrario, per quanto riguarda altre tipologie di frutta, come mirtilli e frutti di bosco, non c’è alcun problema nel conservarli in freezer.

 

3. Uova

Lo sapevate? Le uova crude messe nel congelatore scoppiano! Di conseguenza, la pratica del congelamento diventa impossibile, oltre ad essere inutile. Se invece le cuciniamo e le conserviamo in freezer, le uova sode avranno una consistenza gommosa una volta scongelate.

 

4. Formaggi

I formaggi congelati perdono le loro qualità e il loro sapore. A meno che non si tratti di formaggi stagionati e semi-stagionati come grana, parmigiano e pecorino.

 

5. Panna

Se conserviamo la panna da montare nel freezer, perderà le proprietà che la fanno addensare, oltre che diventare granulosa e decisamente poco invitante.

 

6. Salse

Si consiglia di non congelare qualsiasi tipologia di salsa, in particolare quelle a base di uova come la maionese. Meglio gustarle sempre fresche!

 

7. Pesce

Il pesce è un alimento molto delicato. Prima del suo congelamento, il pesce deve essere pulito nel modo corretto, togliendo le viscere e, possibilmente, sfilettato.

 

8. Alimenti fritti

Il fritto va consumato subito, ogni sua eventuale conservazione ne altera sapore e qualità. Inoltre, perderà tutta la sua croccantezza.

 

9. Insaccati

Gli insaccati, essendo prodotti stagionati, resistono abbastanza a lungo. Per conservarli meglio consigliamo la pratica del sottovuoto.

 

10. Pasta e riso cotti

La pasta e il riso già cucinati e magari anche conditi, se congelati e scongelati, assumono una consistenza molle e risulteranno sempre scotti.

 

 

È importante ricordare che gli alimenti si possono conservare nel freezer di casa dai tre ai sei mesi e che per tutti vale una regola importante: congelati e surgelati non possono più essere ricongelati!